La gestione del picking nella logistica per le imprese

picking logistica

La gestione del picking nella logistica per le imprese

La gestione della logistica del picking in un magazzino si avvale di due elementi fondamentali che devono poter essere ben collegati tra loro per operare correttamente: lalogistica automatizzata e il software di gestione del magazzino.

Per picking nella logistica per le imprese è quell’azione con cui è possibile organizzare le operazioni di carico e scarico dei prodotti imballati. Questo elemento non può essere separato da un altro elemento chiave, quello del refilling del magazzino, che determina la capacità di rifornimento dalle linee di produzione.

Il segreto della logistica automatizzata

Il refilling del magazzino è soltanto uno degli esempi possibili della logistica automatizzata, nel dialogo con le linee di montaggio ha consentito incredibili performance nel settore dell’automotive degli ultimi trent’anni.

Per un’impresa che ha la necessità di evadere ingenti volumi di merci provenienti da diverse linee di produzione occorre, dunque, un magazzino che sia qualcosa di più di un semplice posto dove stoccare il materiale.

Saper tenere “i fogli in ordine” non basta per gestire operazioni complesse di picking logistica e refilling del magazzino. Occorre allora munirsi di software per la gestione del magazzino capaci di dialogare con i sistemi di logistica automatizzata operativi nelle fasi di scarico e carico merce.

Gestione dei dati e coordinazioni delle operazioni del magazzino

La gestione dei dati deve essere totale e coordinare tutte le funzioni del magazzino organizzando gli asservimenti, le aree di imballo, le linee di sventagliamento e i diversi terminali.

Tutti i sistemi di lettura, codifica e trasmissione dati devono dialogare tra loro andando a tracciare così l’intero processo delle merci. Una logistica automatizzata, consente di ottenere un’organizzazione organica e integrata ai processi di produzione e di spedizione della merce.